Lo stile vittoriano in arredamento evoca un senso di opulenza, eleganza e romanticismo tipico dell’era della Regina Vittoria in Inghilterra, che regnò dal 1837 al 1901.
Questo stile è caratterizzato da una ricca miscela di influenze estetiche, che vanno dal neoclassicismo al romanticismo, e da un’attenzione meticolosa ai dettagli e alle decorazioni elaborate.

COSA SI INTENDE PER STILE VITTORIANO?
Gli interni in stile vittoriano sono noti per la loro atmosfera accogliente e confortevole, che riflette l’importanza data alla casa come santuario familiare durante quest’epoca.
Uno degli aspetti più caratteristici dello stile vittoriano è l’uso di mobili massicci e imponenti. I pezzi di arredamento tendono ad avere linee curve e ornate, con una preferenza per le forme sinuose e i dettagli intricati.

I mobili vittoriani sono spesso realizzati in legno massiccio, come quercia, noce o mogano, e possono presentare intarsi elaborati, intagli e decorazioni scolpite.
Le sedie e i divani hanno spesso schienali alti e braccioli curvi, mentre i tavoli e le credenze possono avere gambe tornite e dettagli decorativi come intarsi in madreperla o avorio.

Il comfort e la funzionalità sono importanti nello stile vittoriano.
I mobili sono progettati per essere confortevoli e accoglienti, con imbottiture generose e tessuti morbidi: è infatti comune trovare poltrone e divani profondi e avvolgenti, perfetti per rilassarsi davanti al camino.
I letti vittoriani sono spesso grandi e imponenti, con testiere ornate e baldacchini.

Anche le tende e i tendaggi sono importanti per questo stile, con tessuti pesanti e drappeggi elaborati che aggiungono un senso di opulenza e privacy alle stanze.
I tessuti giocano un ruolo fondamentale, anche qui con una preferenza per i motivi e i tessuti ricchi. Broccati, velluti, damaschi e tappezzerie ornate sono spesso utilizzati per rivestire i mobili, creare tende e decorare le pareti.

I motivi possono includere disegni floreali, motivi geometrici intricati o scene ispirate alla natura.
Pizzi, merletti e passamanerie sono spesso utilizzati per aggiungere un tocco di eleganza e raffinatezza.
Le pareti vittoriane sono spesso decorate con carta da parati elaborata, con motivi floreali, geometrici o ispirati alla natura.
Anche le boiserie e i rivestimenti in legno sono comuni: aggiungono un senso di calore e opulenza agli interni.
Le pareti possono essere dipinte in colori ricchi e profondi, come bordeaux, verde scuro o blu marino, che creano un’atmosfera accogliente e intima.

L’illuminazione è un altro elemento chiave di questo stile.
I lampadari sono spesso grandi e ornati, con bracci curvi e dettagli in cristallo. Le lampade da tavolo e le lampade ad olio possono avere basi decorative e paralumi in tessuto o vetro decorato.
Anche le candele sono importanti, con candelabri e portacandele elaborati che aggiungono un tocco romantico e intimo agli interni.
Gli accessori e i dettagli decorativi sono fondamentali: oggetti decorativi come vasi, sculture, cornici e specchi sono spesso utilizzati per aggiungere interesse visivo e un tocco personale agli interni. Gli specchi, in particolare, sono spesso utilizzati per creare un senso di spaziosità e luminosità nelle stanze. Le mensole e le credenze possono essere decorate con oggetti in ceramica, porcellana o vetro, come vasi, piatti decorativi o scatole ornamentali.
Lo stile vittoriano nell’arredamento è noto anche per la sua attenzione ai dettagli architettonici: Le case vittoriane spesso presentano soffitti alti, modanature elaborate, cornici decorative e caminetti ornamentali.
Questi elementi architettonici sono spesso enfatizzati e integrati nel design degli interni, creando un senso di continuità e coerenza nello spazio.

In sintesi, lo stile vittoriano nell’arredamento è caratterizzato da un senso di opulenza, romanticismo e attenzione ai dettagli. Mobili massicci e ornati, tessuti ricchi e intricati, decorazioni elaborate e un’attenzione ai dettagli architettonici definiscono questo stile. Gli interni vittoriani creano un’atmosfera accogliente e confortevole, riflettendo l’importanza data alla casa e alla famiglia durante quest’epoca storica. Questo stile continua ad affascinare e ispirare designer e appassionati di arredamento ancora oggi, grazie alla sua bellezza intrinseca e al suo senso di calore e raffinatezza.

Possiedi un pezzo di arredamento vittoriano e vuoi conoscerne il valore?
Contattaci per una valutazione gratuita e ricorda: i nostri pagamenti sono in contanti e immediati!